INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


djparade.net - Ultime notizie
1 Il prof, l'alunno, l...12
2 A Roma concerto-omag...11
3 Siamo tutti Anna Fra...10
4 Addio all'attrice An...9
5 "Da Vinci's Demon", ...9
6 La Cassazione accogl...8
7 Morte di Sana, il Pa...8
8 Il Far East Festival...8
9 Al Festival è la ser...8
10 Dai correttori di bo...8
11 Morto il musicista R...8
12 Alfie, il giudice co...7
13 Torino, all'Universi...7
14 Trattativa, Di Matte...7
15 Bullismo a scuola, a...7
16 Assoluzione per gli ...7
17 Dal 22 luglio i nego...7
18 A rischio hacker 80%...7
19 Rifugiati, appello a...7
20 G8, Cassazione: "A B...7
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE



   Notizia del 18 aprile 2012 ore 14:06 - Visite 180
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Rinascente, nuova polemica "Commesse obbligate ai tacchi alti"




Tra gli scaffali non si è mossa foglia. Nessuno ci ha, per ora, ripensato e fatto togliere alle commesse il badge con la riproduzione della Rinascente Card con sotto scritto: "Averla è facile. Chiedimi come», che hanno dichiarato imbarazzarle e procurare loro battute sessiste. La spilla resta e le ragazze rincarano. Raccontano che la "miscela diventa esplosiva", come dice Francesca, nei giorni delle «coccole» al cliente, quando accanto alla prima spilla devono indossarne un’altra color fucsia e con su scritto «tvtb» (l’sms con cui gli adolescenti abbreviano «ti voglio tanto bene»). Per di più abbinata a tacchi alti, gonna corta, capelli tirati su e foulard fucsia. "Sono i giorni in cui diamo consulenze su trucco, immagine, nodo alla cravatta. Siccome puntiamo a un target di lusso, oltre a vendere dobbiamo anche offrire servizi e fin qui va bene"  dice Francesca  "Ma il modo, la strizzatina d’occhio con cui ci viene fatto fare, e che dimostra come il badge non sia casuale, veicola il messaggio che tutto è comprabile e che dalle cose si passa alle persone".

"Averla è facile" e scoppia il caso

Commesse sempre più arrabbiate, anche se poche hanno il coraggio di non indossare la spilla. Ma ormai del caso di «averla è facile»
parla non solo la città. Ha travalicato i confini cittadini per approdare a quelli nazionali, fino addirittura al Senato. Il senatore Pd, Achille Passoni, invita la Rinascente a ripensarci: «Le commesse hanno espresso chiaramente che le spille sessiste ledono la loro dignità. E’ un’iniziativa squallida e volgare. Non si capisce cosa aspetti l’azienda a fare dietrofront. La giustificazione che le rimostranze sono pervenute solo da Firenze è una toppa peggiore del buco». Anche il segretario nazionale Cisl, Bonanni, ieri a Firenze, invita alla retromarcia. «Se l’azienda ci ripensa in fretta, si potrà parlare di brutta e sgradevole goliardata. Se continua, sarà evidente una motivazione precisa e provocatoria, assolutamente insopportabile».

Il segretario toscano Gramolati, augurando buon lavoro al convegno sull’Italia di mezzo, ieri in corso, si augura di poter reinserire in quell’augurio anche tutte le persone per cui oggi non ha senso: chi si suicida perché il lavoro non ce l’ha, i giovani che non lo cercano per disperazione, «le donne, come le commesse della Rinascente, che vedono lesa la propria dignità da un modo improprio di usare il loro corpo». In città è un fiorire di proteste.

Dopo la coordinatrice delle donne del Pd metropolitano, Maria Grazie Pugliese: «Le spille sono umilianti per le donne ancora una volta utilizzate come merce». Dopo la risposta tagliente di Ornella De Zordo e Francesca Conti, capogruppo in Palazzo Vecchio e consigliera Pari Opportunita di perUnaltra città: «Averlo non è facile: il rispetto per le donne»; dopo l’ironia amara delle donne di Snoq: «E’ un momento di grande gioia per le donne che lavorano: gli stipendi crescono, in pensione possono andare prima dei cent’anni e finalmente la Rinascente rispetta il loro corpo»; dopo la protesta della presidente della commissione Pari Opportunità in Comune, Maria Federica Giuliani (Pd): «Non bastano più i cartelloni pubblicitari a doppio senso, arrivano le frasi sicuramente equivocabili della Rinascente», adesso si pronunzia anche l’assessore alle Pari Opportunità di Palazzo Vecchio, Cristina Giachi: «Se la responsabile milanese del marketing Rinascente si dichiara in buona fede, posso anche immaginare che non ci fosse la consapevolezza dell’ambiguità. Ma se le lavoratrici manifestano il disagio è obbligatorio prenderle in considerazione e cambiare la campagna pubblicitaria».

Origine: Repubblica

25-04-2018 - Servillo come Berlusconi, la prima foto di 'Loro' di Paolo Sorrentino
25-04-2018 - Cantautori per Amatrice, l'Auditorium di Roma per le vittime del sisma
25-04-2018 - Torino, nutrie e topi arrosto fai-da-te al mercato di Porta Palazzo: sequestrati dai vigili
25-04-2018 - De Luca paragona il Pd agli ebrei e scoppia la polemica
25-04-2018 - Così ho portato a processo i complottisti delle scie chimiche che mi minacciavano sul web. E ho vinto
25-04-2018 - Figli di due madri, la diocesi di Torino all'attacco della sindaca Appendino
25-04-2018 - ''iPhone X a 1 euro'', attenti alle truffa: falsi articoli usati per rubare i dati delle carte degli utenti
25-04-2018 - Liverpool-Roma, il film della partita
25-04-2018 - Molise, scossa di terremoto di 4.2. Non si segnalano danni
25-04-2018 - Giorgio Napolitano operato d'urgenza al cuore. Il chirurgo: "Intervento riuscito, ha una grande tempra"
25-04-2018 - Torino, il Teatro Regio designa a maggioranza Graziosi come nuovo sovrintendente
25-04-2018 - Migranti, la Cassazione conferma il sequestro: la nave Iuventa resta bloccata a Trapani
25-04-2018 - 25 Aprile a Roma, l'ira della Comunità ebraica: "Bandiere palestinesi, non saremo al corteo unitario"
24-04-2018 - Monza, arrestati sei minorenni per rapine con coltelli e pistole in stazioni e fermate dei bus: almeno 21 colpi
24-04-2018 - L'anagrafe di Torino registra il figlio di due madri, è la prima volta in Italia
24-04-2018 - Sogefi, l'utile del trimestre cresce a 12 milioni
24-04-2018 - Potenza, maltrattava l'alunna disabile: arrestato insegnante di sostegno
24-04-2018 - Blackout elettrico a singhiozzo, mezza Torino finisce al buio
24-04-2018 - Torino, all'Università è boom di iscritti per il primo corso di Storia dell'omosessualità
24-04-2018 - Canada, furgone si lancia sui pedoni: le immagini
23-04-2018 - Scontri al confine Italia-Francia sui migranti dopo il blocco dell'estrema destra
23-04-2018 - Torino, il piano di sicurezza per piazza San Carlo? "Risultato di un copia e incolla sbagliato"
22-04-2018 - Liguria, coda infinita in autostrada sulla Riviera di Ponente
22-04-2018 - Caso maestre diplomate: duemila subito escluse dalle graduatorie per il ruolo
22-04-2018 - Firenze, poliziotto provoca incidente e scappa
22-04-2018 - Robinson: "Istruzioni per non affogare nel nostro mare di plastica"
22-04-2018 - Roma, donna carbonizzata alle Tre fontane: sarebbe morta bruciata
22-04-2018 - Lucca, minacce in aula al prof: tre studenti bocciati, due sospesi
21-04-2018 - Italiani fra i più longevi, ma conta la prevenzione. Al Sud si muore di più di tumore
21-04-2018 - Torino, la svolta della sindaca Appendino: "Registreremo all'anagrafe i figli delle coppie gay"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy