BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 13 novembre 2013 ore 10:54 - Visite 1763
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Maradona e il gesto dell'ombrello: "Malinteso, non volevo offendere nessuno"



ROMA - Il gesto dell'ombrello rivolto domenica scorsa, durante la trasmissione 'Che tempo che fa', da Maradona era "genuinamente popolare, ma senza cattiveria perché non è mai stata mia intenzione offendere nessuno neppure il Fisco". A definirlo tale è lo stesso Pibe de Oro che, tramite un messaggio inviato al suo legale Angelo Pisani, ha voluto buttare acqua sul fuoco, dopo le polemiche scaturite da quell'atto.

Maradona è stato infatti pesantemente criticato dal vice-Ministro dell'Economia, Stefano Fassina, e dallo stesso premier Letta. "Mi spiace di aver urtato la sensibilità dei massimi organi del Parlamento - aggiunge l'argentino -, il mio era solo un gesto liberatorio in una trasmissione divertente e dimostrerò la verità anche con un libro in tutto il mondo".

Maradona infatti, che secondo il Fisco ha evaso per circa 40 milioni di euro, continua a proclamarsi innocente: "Non sono mai fuggito dribblando come calciatore la questione Equitalia e non cerco sconti da loro, ma ho un legale perché voglio solo giustizia. Mi auguro - aggiunge - che gli stessi parlamentari comprendano l'umore di un uomo che riceve una multa di 40 milioni e viene trattato da criminale e che quindi risponde alle accuse con un gesto genuinamente popolare. Sono molto triste e dispiaciuto - scrive ancora Maradona - che qualcuno abbia pensato che io volevo colpire gli Italiani. Giuro che voglio tanto bene a tutti gli Italiani e che mai ho pensato di offendere loro e neppure il
Fisco".

EQUITALIA INDAGA SUI DVD - "Sappiamo che c'è un'interrogazione parlamentare sui possibili compensi percepiti da Maradona per i diritti di immagine relativi ai dvd in commercio. Quello che farà Equitalia è verificare se ha percepito lui, o qualche società collegata, del denaro per i dvd. In queste ore si stanno svolgendo tutte le attività del caso". Così ha parlato alla trasmissione 'Matrix', Antonella Gorret portavoce dell'Agenzia delle Entrate. Poi ha aggiunto: "Speriamo che queste attività di verifica diano frutto. A meno che, chi deve pagare compenso per i diritti d'immagine, non lo versi a qualche società in qualche paradiso fiscale, e allora diventa un problema. Ma spero di no". A Maradona, che ha fatto capire di essere stato furbo a venire in Italia senza orecchini e orologi, Gorret replica: "In passato sono stati fatti dei pignoramenti che hanno prodotto, vendendoli, un utile per lo Stato. Di conseguenza, si cerca di recuperare quanto queste persone devono allo Stato".


Origine: Repubblica

19-01-2019 - Ronaldo, la statua di Funchal diventa virale... per le sue parti basse
19-01-2019 - Calcio, una partita di serie D a settimana in diretta video su Repubblica.it
19-01-2019 - Giorgetti: ''Stop partite per cori razzisti? Valgono regole Uefa e Fifa''
19-01-2019 - Prima snobbata, ora fondamentale. La coppa Italia che può salvare la stagione
19-01-2019 - Insulti razzisti e rissa tra genitori durante una partita juniores a Parma
07-12-2018 - Brignoli, se il gol più bello può essere di un portiere
07-12-2018 - Football Leaks, la Uefa: "Pronti a riaprire casi Manchester City e Psg"
07-12-2018 - "Silvia, la nostra meglio gioventù": il tweet di Claudio Marchisio sulla volontaria rapita in Kenya
07-12-2018 - Dà testata a un giocatore, Daspo 5 anni per dirigente-guardalinee sardo
29-11-2018 - Tecnologia in campo, Collina boccia Var a chiamata: "Il calcio non è il basket"
26-11-2018 - Antonio Cassano dice addio al calcio: "Inizia il secondo tempo della mia vita"
22-11-2018 - Figc, Gravina incontra la Lega di serie A. Nel suo programma anche gli Europei 2028
13-11-2018 - Monza, Berlusconi sogna un club diverso: "Italiani, giovani e senza tatuaggi"
13-11-2018 - Gela, Cassazione: il Daspo non vale per chi vede la partita dal balcone
14-10-2018 - Tar sconfessa Collegio Garanzia: Ternana e Pro Vercelli sperano nella B
18-09-2018 - Tragedia Genova, Fabbricini: ''Era necessario stop di riflessione''
17-09-2018 - Accordo con la Juve, su Radio Deejay le radiocronache delle sfide di Champions
12-09-2018 - 'Trofeo Currò', il Memorial torna a casa: si gioca a Casanova di Rovegno
31-08-2018 - Coppa Italia, c'è il tabellone: Milan-Inter e Juventus-Roma possibili semifinali
27-08-2018 - Chievo a Parma rischiano la serie A: richiesta di sanzioni pesanti
18-08-2018 - Mercato: il Napoli sogna Cavani, il Barça vuole Willian. E Bonucci è tentato da un'avventura all'estero
26-07-2018 - Diritti tv, tribunale respinge reclamo Mediapro
20-07-2018 - Diritti tv, ancora problemi: rischio doppio abbonamento per vedere la Serie A
16-07-2018 - L'Argentina annulla l'amichevole con Israele a Gerusalemme dopo le proteste palestinesi
09-07-2018 - Diritti tv, Mediapro presenta alla Lega di A garanzie patrimoniali per 1,6 miliardi. La reazione: "Non conforme al bando"
03-07-2018 - Diritti tv, Mediapro alla Lega di A: "Risoluzione illegittima"
26-06-2018 - Serie A, la partita riaperta dei diritti tv: il calcio a Sky entro il 12 giugno
11-06-2018 - Diritti tv: non passa la risoluzione con Mediapro. Assemblea di Lega rinviata a lunedì
11-06-2018 - Caos diritti tv: Mediapro si salva per un voto. Malagò: "Nuovo incontro con parere legale"
29-05-2018 - Diritti tv, Mediapro fa ricorso contro decisione pro Sky



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy